domenica 24 aprile 2022

25 aprile

 

                    Perugia-Assisi 2202 marcia per la pace

Dicono che è una canzone divisiva; dicono che è una giornata divisiva. E dividere gente che ha combattuto per la libertà e chi ha combattuto per un regime non si fa.

Non si fa proprio.

Non si fa di dividere chi ha promulgato leggi come le leggi fasciste, come le leggi fascistissime, come le leggi raziali da chi ha promulgato leggi come la costituzione.

Non si fa. Non si fa proprio.

E non si fa di dividere chi crede nella democrazia dai nostalgici del regime.

È brutto.

Potrebbe ferire la sensibilità dei più sensibili.

E non si fa.

E non si fa proprio.

Che se uno poi volesse sfilare con casapaud o con forza nuova o con qualsiasi neofasci neonazi? 

Che poi non sono neanche "donne", o "froci" o "tossici" o "negri".

Non può?

E allora non si fa. Non si fa proprio.

È brutto


Buona liberazione a tutti





17 commenti:

  1. Divisiva è solo la cattiveria e l'ipocrisia, il non venirsi incontro, il non perdonare, il legarsi le persone al dito. Divisivo è non credere che si possa sperare e credere nella bellezza, nella poesia, nel sorriso.
    Buon 25 aprile. Liberiamoci dai nostri lacciuoli.

    RispondiElimina
  2. A liberdade é um valor demasiado importante para não ser preservado. Viva o 25 de Abril. O nosso e o vosso.
    Uma boa semana com muita saúde, meu Amigo Alberto.
    Um beijo.

    RispondiElimina
  3. La libertà la giustizia la pace non possono essere valori divisivi.
    Buon 25 Aprile

    RispondiElimina
  4. Buon 25 aprile, Alberto. Effettivamente è molto divisivo, tra chi cerca di essere coerente e chi indubbiamente è ipocrita.

    RispondiElimina
  5. che bello, ci sei andato!
    QUESTO è UNO DEI PEGGIORI 25 APRILE, COMUNQUE BUONA FESTA!

    RispondiElimina
  6. Avrei voluto esserci anch'io. Ho visto il mare di gente che ha partecipato a questa marcia di Pace.
    No, tutto cio che provoca divisione non si fa. A volte ho commesso errori simili ma non erano voluti, perciò mi dispiace.
    Sbagliamo tutti involontariamente, è chi lo fa con volontà che mi preoccupa. Ciao e buon 25 Aprile!

    RispondiElimina
  7. il bello delle foto di questa marcia sono i partecipanti, una volta erano tutti magri, emaciati. in casa ci andava sempre il mio fratellone universitario

    RispondiElimina
  8. Buon 25 aprile! Bel
    Post e bella foto, un abbraccione!

    RispondiElimina
  9. I valori che fondanti della nostra Repubblica non sono in discussione. Il 25 aprile, festa della liberazione dal nazifascismo, ne è la ricorrenza più importante. Il revisionismo storico dei nostri giorni è odioso, antistorico, anacronistico e pericoloso. Bella ciao!

    RispondiElimina
  10. Scusa per il commento anonimo

    RispondiElimina
  11. Qualcuno ci ha messo lo zampino:
    “Ecco, essi sono un solo popolo e hanno tutti una lingua sola; questo è l’inizio della loro opera e ora quanto avranno in progetto di fare non sarà loro impossibile. Scendiamo dunque e confondiamo la loro lingua, perché non comprendano più l’uno la lingua dell’altro”. Genesi 11 (1-9)

    RispondiElimina
  12. Eheh, è divisiva per chi ha voluto dividere, per chi ha la divisione sempre nel cuore. Non vedo il problema, dunque :)

    Moz-

    RispondiElimina
  13. Bella questa versione che non conoscevo....
    Grazie!

    RispondiElimina

Ma si, dai,coraggio: lascia pure un tuo commento, una tua idea, un tuo pensiero, sarà mica piu sciocco del mio, no?