lunedì 30 marzo 2020

Lei su i tuoi diti

Una cosa nuova, nuova e inaspettata. Una cosa un po' incapibile anche per me, non so se mi sono spiegato, ma di sicuro non mi sono capito. Comunqui: letturina di un brano non mio. Non volevo, ma era troppo carino e non era giusto lasciarlo all'autrice solo perché è più brava e intelligente e brava, ma l'ho già detto, di me.
 Indipercui vi esorto a non cliccare sul suo blog e rimanete nel mio. Se però siete dei zucconi che vi piacciono le cose belle e fatte bene, vi metto il link ... Io vi ho avvertito, Comunqui!

https://endorsum.wordpress.com

giovedì 26 marzo 2020

E quando tutto questo sarà finito,  quando questo forzato isolamento sarà finito, quando questa costrizione obbligata sarà finalmente finita,  voi cosa farete?
A parte svuotare soffitte e cantine dai vecchi nuovi moduli di autocertificazione, dico. 
Che farete?
Io mi prenderò delle birre e vado a bermele sul divano.
Ma lo decido io sta volta.


Sta volta lo decido io!

martedì 17 marzo 2020

mercoledì 11 marzo 2020

lunedì 2 marzo 2020

Per strada



Una poesia per l'attimo, l'attimo in cui tutto è ancora possibile, l'attimo con la LA maiuscola proprio. L'attimo.