mercoledì 13 gennaio 2021

buoni propositi per questo nuovo anno nuovo



dietro ogni grande uomo c'è una donna.

dietro ogni grande uomo c'è una grande donna,

c'è una grande donna che dice:

"ma ti vuoi spostare di qua che sto pulendo???

ma non vedi che devo lavorare???"


i buoni propositi per questo nuovo anno nuovo

bravo! grassie.

i buoni propositi per questo nuovo anno nuovo: 

questo nuovo anno nuovo mi assumo le mie responsabilità. 

    bravo! grassie.

si, si!

questo nuovo anno nuovo, mi assumo le mie reponsabilità:

piena assunzione di responsabilità.

    bravo! grassie.

oh ragazzi, inteso:

una cosa gagliarda, giovane, moderna, al passo con i tempi, eh?

no di quelle assunzioni di una  volta tipo posto fisso, ferie, malattie pagate e retaggi di un passato ormai passato.

no, eh?

una cosa più moderna tipo 

assunzione a chiamata

"chiama oggi o no chiama oggi?"

"chiama oggi o no chiama oggi?"

"chiama oggi o no chiama oggi?"

vabbè, magari domani, 

magari assunzione domani

magari.

o un'assunzione a tutele crescenti:

oggi tutela no cresce

domani tutela no cresce

dopodomani tutela no cresce,

poi tutela no cresce, ma magari

poi

un giorno...

magari...

insomma, una cosa così,

moderna

come nell'ottocento

o prima, come nel settecento 

così rinverdiamo le nostre antiche tradizioni.

o no, gnanche?

e invece queste giovani responsabilità responsabilmente 

ci credi?

responsabilmente mi hanno mandato a fanculo!

    bravo! grassie,

...che vabbè

anche questa è un'antica tradizione... però, dai!?!

no. è che sti giovani credono che tutto sia dovuto

anche i diritti...

ma pensa te!

 

va ben va ben

comunqui, alla fine:

anche per questo nuovo anno nuovo mi assumo la piena responsabilità della mia totale irresponsabilità

 

ecco, insomma

 

 

ok! ok!

ora mi sposto. mi sposto

nuovo anno nuovo, vita...

nuovo anno nuovo, vita...

vita...

che vita!

nuovo anno nuovo, che vita!

 

 

 

23 commenti:

  1. Tu riesci a strapparmi un sorriso anche con una poesia così drammatica e reale.
    Bravo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ihhhh, grazie davvero, mi fa piacierone.
      Diciamo che ci si prova ad affrontare la vita con un sorriso.
      Sia per non farsi travolgere sia perché senza sorriso sarei di una pedanteria esageratamente esagerata

      Elimina
  2. E' sempre un piacere ascoltarti e guardarti ... e poi ci vuole coraggio a parlare di responsabilità proprio oggi! :-)

    RispondiElimina
  3. è vero! Riesci a far sorridere in ogni caso e mai come in questo momento, tutti noi ne abbiamo un enorme bisogno. Ciao Alberto, ti saluto con un sorriso di cuore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma noi ci alleniamo a ridere
      Ci alleniamo e ci alleneremo
      😀

      Elimina
  4. Il nostro poeta malinconico che se la ride amaro... però mo' spostate un attimo che su sto schermo ce stanno le cozze...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che rido seriamente
      'Na faticaccia
      😀
      Mi sposto, mi sposto, amico.
      Ma non è che devi pulire anche tu?

      Elimina
  5. Ridiamoci su e come dice Franco ridiamo amaro. Hanno scardinato il sistema dei diritti dei lavoratori. Creato precarietà e insicurezza. Colpa del capitalismo, ma anche colpa della mia generazione e di chi non ha capito che i diritti non erano garantiti per sempre ma andavano difesi con forza e determinazione ogni giorno. Un salutone a te.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bisogna ricominciare a seminare, penso
      E qualcheccosa magari nascerà in qualche dove

      Elimina
  6. Parlare di presa di responsabilità proprio oggi, è un gesto libero e lungimirante. E allora parliamone!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giuro che con Renzini non c'ho mica niente a che fare, però.
      Eh?
      Ha fatto tutto da solo
      😬

      Elimina
  7. Tanta verità condita con ironia.
    Per me niente proposito e la solita irresponsabilità. Insomma tutto come il ventiventi.
    Ciao fulvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si naviga a vista
      ...in questo mare di nebbia

      Ciao Fulvio, grazie

      Elimina
  8. Ah, ah, ah, geniale, mi fa pensare che a forza di andare avanti andiamo indietro, all'Ottocento?... Settecento? (magari...). 🚗 Indietro tutta...
    fino a diventare Servi della gleba🦉🌲🔥.
    p.s.
    mi assumo la piena responsabilità della mia totale irresponsabilità
    sottoscrivo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari stiamo in un cerchio: a furia di avanzare si torna al pubto di partenza. La schiavitù della gleba sarà il nostro progredito progresso.
      Grazissime, magari fondiamo una nuova s.r.l la "società a irresponsabilità illimitata".

      Elimina
  9. Gosto da ironia do seu texto. E do humor. "Eu assumo total responsabilidade pela minha irresponsabilidade". É o que todos devemos fazer...
    Cuide-se bem, meu Amigo.
    Uma boa semana.
    Um beijo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. obrigado meu amiga. suas palavras me deixam muito feliz. seria preciso um pouco de loucura sábia. Desejo a vocês uma ótima semana com muita saúde.
      um beijo

      Elimina
  10. mi assumo la responsabilità di dire che è una bella composizione - e il video è frizzante - ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un'affermazione piuttosto irresponsabile...
      Per cui... grazissime
      😀
      Ciao Francesco

      Elimina
  11. Mi è piaciuta la tua affermazione: " Rido seriamente".
    Giustissimo perché ridere è una cosa molto seria, specie di questi tempi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh che qui mica ci s'improvvisa, che non credi
      😀😀😀

      Elimina
  12. Fortunatamente non sei un grande uomo, così non sono costretta a essere una grande donna... E a pulire pure!

    RispondiElimina

Ma si, dai,coraggio: lascia pure un tuo commento, una tua idea, un tuo pensiero, sarà mica piu sciocco del mio, no?